Come togliere le macchie di caffè passo dopo passo

Primo passaggio: quando una macchia di caffè finisce sul tuo indumento preferito, la prima cosa da fare è assicurarti di assorbire il liquido in eccesso con un panno asciutto e pulito. Pretratta poi la macchia di caffè con lo smacchiatore Greypiù adatto.

 

Secondo passaggio: controlla l’etichetta dell’indumento per le istruzioni di lavaggio e scegli di conseguenza il detersivo da utilizzare in base al tipo di biancheria, come Dixan Liquido Classico per i capi bianchi o Dixan Liquido Multicolor per i colorati.

 

Terzo passaggio: puoi passare ora al lavaggio in acqua fredda alla massima temperatura possibile, che trovi sempre indicata sull’etichetta del capo d’abbigliamento.

 

Fatto! Il tuo indumento è ora pulito e potrai controllare che la macchia sia effettivamente sparita. Se così non fosse, ripeti i passaggi illustrati.

 

Il consiglio dell’esperto: oltre ad agire in fretta, in caso di macchie di caffè ostinate è sempre utile ricorrere allo smacchiatore. Assicurarsi però che l’indumento possa essere pretrattato in questa maniera, senza rovinarsi.

 

Scegliere il detergente e lo smacchiatore più adatti contro le macchie di caffè

Prima di tutto, controlla l’etichetta cucita sull’indumento e assicurati che il capo si possa lavare in lavatrice. Oltre alle soluzioni Dixan proposte poco fa, puoi anche scegliere di affidarti alle pratiche caps monodose, come Dixan Duo-Caps Classico per il bucato bianco e Dixan Duo-Caps Multicolor per i colorati. Lo stesso discorso vale anche al momento di scegliere uno smacchiatore. Per smacchiare il caffè opta per lo spray Grey Scioglimacchia adatto sia per capi bianchi che per quelli colorati. Quando decidi quale prodotto utilizzare, tieni sempre conto del tessuto e dei colori dei tuoi indumenti.

 

Pretrattare la macchia di caffè

Una volta scelto il detersivo o lo smacchiatore che fa al caso tuo, verifica la resistenza del colore sul tessuto del capo in un punto nascosto. Procedi poi ad applicare lo smacchiatore direttamente sulla macchia e attendi che faccia effetto per qualche minuto, evitando però di lasciarlo agire troppo a lungo, così da non rovinare il tessuto.

 

Lavare la macchia di caffè

Dopo il pretrattramento puoi passare ora a lavare il capo alla temperatura consigliata. Segui sempre le istruzioni indicate nell’etichetta dell’indumento. In genere risulta efficace mettere in ammollo in acqua fredda i vestiti, così da eliminare le macchie di caffè. Se un lavaggio non dovesse essere sufficiente, ripeti il pretrattamento con lo smacchiatore e lava nuovamente il capo fino a che la macchia di caffè non sarà rimossa.

 

Come rimuovere le macchie di caffè da particolari tessuti

Il procedimento illustrato qui sopra è applicabile in linea di massima a tutti i tipi di tessuto. Le cose si complicano però se una macchia di caffè si trova su una superficie non lavabile in lavatrice, come il divano o un piumino di grandi dimensioni. Sarà quindi necessario pretrattare la zona interessata (come descritto sopra), risciacquarla con acqua fredda e tamponare la macchia finché non andrà via.

 

Per altri tessuti particolari può essere previsto un tipo di trattamento diverso, come i materiali delicati che hanno bisogno di più cura e di maggiori attenzioni. Ad esempio per togliere una macchia di caffè da una camicia di seta è necessario lavare il capo a mano, meglio se con Perlana Lana & Delicati Toglierai così le macchie senza però rischiare di rovinare i tessuti.

 

Come togliere una macchia di caffè da tessuti di diversi colori

Prima di utilizzare un prodotto, si consiglia di sincerarsi sempre della resistenza del colore, per evitare di rovinare il tessuto o che il colore stinga. In particolare bisogna prestare maggiore attenzione quando si lavano i capi bianchi. Perciò è meglio utilizzare un panno bianco, pulito e asciutto, per tamponare la macchia di caffè, in quanto un panno colorato potrebbe perdere colore.

 

Come eliminare le macchie di caffè secche

Può capitare di accorgersi solo dopo di una macchia di caffè ormai secca. Per rimuoverla è necessario mettere i vestiti in preammollo in acqua tiepida, mescolando un detersivo come Dixan Liquido Muschio Bianco con lo smacchiatore Grey Scioglimacchia  e lasciare in ammollo i capi per alcune ore o tutta la notte nel caso di macchie particolarmente ostinate. Successivamente passa al pretrattamento e al lavaggio, come spiegato sopra.

 

Come rimuovere le macchie di caffè con rimedi naturali

Molta gente si affida anche a soluzioni naturali per togliere le macchie di caffè: ad esempio si pensa che sia utile usare della glicerina unita a qualche goccia di alcol e lavare l’indumento in acqua fredda se la macchia di caffè è fresca. Invece, per tessuti resistenti si è soliti ricorrere semplicemente al sapone di Marsiglia. È comunque consigliato affidarsi a detersivi specifici piuttosto che a soluzioni casalinghe, che a lungo andare finiscono inevitabilmente per danneggiare i tessuti non trattandoli in modo ottimale.

 

Per rimuovere le macchie di caffè segui questo procedimento e vedrai che i tuoi capi torneranno a splendere! Puoi servirti di questo metodo anche per togliere le macchie di tè e dire finalmente addio a macchie fastidiose e irritanti.

Press Play to listen to the article

Your browser does not support HTML5 <AUDIO> element. Download audio.