Come smacchiare le tovaglie in lavatrice

Questa volta hai deciso di mettere una bella tovaglia per il pranzo della domenica con la famiglia. Purtroppo però, è facile che un po’ di vino o sugo la sporchino velocemente; non si può far altro che lavarla al termine del pranzo. Ti stai chiedendo quindi come smacchiare le tovaglie sporche? Leggi il nostro articolo per scoprirne di più. 

Come smacchiare le tovaglie in lavatrice

Come smacchiare le tovaglie passo dopo passo

Primo passaggio: non aspettare che la macchia si secchi sulla tovaglia, ma rimuovila subito, ad esempio con un panno umido. Fai un pretrattamento con Grey Scioglimacchia capi bianchi o Grey Scioglimacchia Color Expert, a seconda del colore della tovaglia, e lascia agire la soluzione per qualche minuto. Per macchie specifiche, come quelle di vino rosso, puoi anche ricorrere a Mago delle Macchie Frutta/Vino rosso.

Secondo passaggio: metti la tovaglia in lavatrice e scegli il detersivo adatto. Per esempio puoi usare Dixan Classico Polvere se la tovaglia è bianca o Dixan Lavanda Liquido se è colorata e desideri che al termine del lavaggio faccia un buon profumo di lavanda. Assicurati sempre che il tessuto possa essere lavato in lavatrice.

Terzo passaggio: imposta il programma appropriato della lavatrice, tenendo conto della temperatura massima (riportata sull’etichetta) e il dosaggio corretto del detersivo, che trovi leggendo le istruzioni per l’utilizzo del prodotto.

Fatto! Stendi la tovaglia, controlla che sia pulita e senza macchie. Se così non fosse, ripeti il lavaggio.

Il consiglio dell’esperto: il pretrattamento della tovaglia macchiata è una fase importante per la sua pulizia. In caso di macchie più ostinate, lascia agire più a lungo lo smacchiatore, anche per tutta la notte se necessario.

Smacchiare le tovaglie correttamente senza rovinarle

Nel paragrafo precedente, abbiamo illustrato come smacchiare le tovaglie in lavatrice. Ora riportiamo alcune precauzioni che dovresti tenere a mente prima del lavaggio.

  • Per evitare di rovinare le tovaglie bisogna sempre prestare attenzione all’etichetta, che rivela il tipo di tessuto e spiega come lavarlo correttamente.
  • L’importante è non mischiare i bianchi con i colorati e in caso mettere in lavatrice le tovaglie separatamente.
  • Se si desidera igienizzare la tovaglia, la tendenza è quella di impostare la temperatura a 60 gradi, tuttavia non sempre sarà possibile. In più, bisogna tenere conto del tipo di macchia che potrebbe richiedere un trattamento diverso.
  • Nel caso in cui rimangano aloni sulla tovaglia, devi armarti di pazienza e togliere preliminarmente le macchie secche strofinando per bene con il sapone di Marsiglia. Successivamente, potrai passare al lavaggio in lavatrice.
  • Per combattere i cattivi odori, puoi ricorrere a un detersivo specifico come Dixan Liquido Anti-Odore, dotato di una tecnologia Neutralizza Odori. 

Per altri consigli su come togliere le macchie di vino rosso, macchie di ketchup, senape e sugo o le macchie di olio, dai un’occhiata ai nostri articoli.

*Si precisa che Henkel non risponde dell’effettivo risultato dei lavaggi e dell’applicazione delle raccomandazioni fornite

Altri prodotti

  • Dixan Universal Powder

    Dixan Classico Polvere

  • Dixan Universal Gel

    Dixan Classico Liquido

  • Dixan Color Gel

    Dixan Multicolor Liquido

Ultimi articoli

  • succo di mirtillo viene versato da una caraffa in un bicchiere con una ciotola piena di mirtilli nel tavolo a fianco

    Come rimuovere le macchie di succo

  • madre e figlia siedono sorridenti su un letto con lenzuola bianche tengono un bouquet di tulipani gialli tra le mani

    Come liberarsi delle macchie di polline

  • due tazzie riempite con una bevanda alla curcuma disposte a fianco di due cucchiaini con polvere di curcuma e due bulbi di curcuma sopra ad un tavolo bianco

    Come rimuovere le macchie di curcumina