Programmi della lavatrice e simboli di lavaggio sull’etichetta degli indumenti: una spiegazione

Ogni indumento presenta un’etichetta cucita al suo interno che fornisce informazioni più dettagliate su come i vestiti dovrebbero essere lavati. Al momento di impostare il giusto programma della lavatrice, bisogna prestare attenzione alla temperatura a cui lavare i capi. I seguenti simboli sono comuni nel caso di istruzioni sulla temperatura di lavaggio:

 

  • Una bacinella barrata con acqua indica che i vestiti non sono adatti al lavaggio.
  • Se la bacinella non è barrata ma vi si vede una mano, significa che i vestiti sono adatti solo a un lavaggio a mano.
  • Diversi gradi indicano la massima temperatura di lavaggio in lavatrice, per esempio 30, 40, 50, 60, 70 o 95 °C. Una sottolineatura suggerisce che è necessario scegliere un programma della lavatrice con un ciclo di lavaggio delicato. Una doppia sottolineatura rivela che è necessario un ciclo di lavaggio speciale alla temperatura di lavaggio indicata.

 

Scegliere il programma della lavatrice in base al tipo di tessuto

Un simbolo di lavaggio appropriato ti svela quale sia la scelta migliore per il lavaggio di un particolare capo e ti aiuta a impostare il programma della lavatrice giusto. Dopo che hai controllato l’etichetta e conosci l’esatta composizione del materiale dell’indumento, puoi usarla per selezionare il detersivo appropriato, come Dixan Classico Polvere o Dixan Liquido Multicolor, e il programma della lavatrice corrispondente. Alcune lavatrici moderne offrono persino programmi speciali per il lavaggio di tende o jeans, dove la temperatura di lavaggio e la velocità di centrifuga sono già adattate ai rispettivi tessuti.

 

Un programma di lavaggio adatto per i tessuti di cotone può essere, per esempio, un programma normale della lavatrice con una bassa temperatura a 30 o 40 °C, ma anche un programma per colorati a 60, 70 o anche 95 °C, a seconda che si tratti di un tessuto misto e che i vestiti non stingano.

 

Il giusto programma della lavatrice per la biancheria intima o da letto dipende anche dal materiale. La biancheria da letto abbastanza resistente e la biancheria intima di cotone possono essere lavate in modo ottimale ad alte temperature. Se invece sono fatte di seta o altri materiali delicati, si raccomanda di utilizzare un programma della lavatrice delicato a bassa temperatura. Per la biancheria intima di alta qualità con pizzo, si dovrebbe evitare il lavaggio in lavatrice e optare piuttosto per il lavaggio a mano.

 

Consiglio: di solito puoi mettere le scarpe di stoffa sporche in lavatrice. Anche se non c’è un programma della lavatrice separato per le scarpe, spesso basta lavarle con un ciclo delicato a una bassa temperatura di lavaggio. In caso di dubbi, rivolgiti al produttore per scoprire se è possibile lavarle in lavatrice.

 

Prelavaggio, lavaggio, centrifuga della lavatrice: come funzionano e quando sono necessari?

Il lavaggio è più facile per il bucato normale o leggermente sporco, per i quali un ciclo di lavaggio è solitamente sufficiente. Solo nel caso di indumenti molto sporchi, ad esempio abiti da lavoro, può essere utile un prelavaggio in lavatrice in modo che lo sporco possa essere rimosso più facilmente dai tessuti durante il ciclo di lavaggio vero e proprio. Successivamente, è sempre utile ricorrere alla centrifuga (tranne che per materiali molto delicati) in modo che i tessuti si asciughino più velocemente dopo il lavaggio e si sgualciscano meno.

 

Ecco il significato di alcuni programmi della lavatrice:

 

  • Prelavaggio: il prelavaggio della lavatrice è usato per preparare i tessuti molto sporchi per il lavaggio vero e proprio.
  • Lavaggio: il tipo di tessuto e il grado di sporcizia forniscono informazioni su quale programma della lavatrice scegliere. La maggior parte dei lavaggi terminano con una centrifuga per togliere l’acqua in eccesso dagli indumenti.
  • Centrifuga: nei diversi programmi della lavatrice è solitamente inclusa la centrifuga. Tuttavia, per i capi molto delicati si dovrebbe ridurre il numero di giri o addirittura rinunciare del tutto alla centrifuga. La velocità della centrifuga può essere regolata manualmente prima di iniziare il ciclo di lavaggio.

 

Per scoprirne di più sui programmi della lavatrice, dai un’occhiata al nostro articolo dedicato ai simboli della lavatrice.

 

*Si precisa che Henkel non risponde dell’effettivo risultato dei lavaggi e dell’applicazione delle raccomandazioni fornite