È impensabile lavare tutto a 30 gradi?

Persiste il mito che certi panni in lavatrice diventano igienicamente puliti solo a un minimo di 60 gradi. Ma è davvero così? O il bucato come gli asciugamani e la biancheria può essere lavato anche a 30 gradi? In generale, scoprirai la temperatura massima alla quale puoi lavare il tessuto dando un’occhiata ai simboli di lavaggio sull’etichetta. Tuttavia, non dovresti fare affidamento solo su questo. Infatti, anche se è presente il simbolo per il lavaggio a 60 gradi, in certi casi è sufficiente anche lavare a 30 o a 20 gradi. In questo modo risparmierai energia e proteggerai anche i tuoi capi.

 

Puoi ricorrere al lavaggio a temperature più basse se lo sporco e le macchie sono già stati completamente rimossi dal bucato e quindi puoi ancora ottenere una buona pulizia degli indumenti. È importante sapere che il raggiungimento di buoni risultati di lavaggio dipende da quattro fattori:

 

  • Temperatura
  • Grado di efficacia del detersivo
  • Durata del lavaggio
  • Meccanica (ad esempio il movimento del tamburo)

 

Se uno dei fattori viene ridotto, per esempio la temperatura, almeno un altro fattore deve essere aumentato di conseguenza. Prolungare la durata del lavaggio o usare un detersivo efficace aiuta quindi a ottenere buoni risultati anche con un lavaggio a freddo (a meno di 30 gradi).
 

Lavaggio a 20 gradi con Dixan

Nelle formule di Dixan, diamo sempre molta importanza al fatto che i detersivi rimuovano efficacemente e il più possibile le macchie anche a basse temperature. Questo perché sappiamo dalle analisi del ciclo di vita che il principale fabbisogno energetico per il lavaggio del bucato (e quindi la maggior parte delle emissioni di anidride carbonica) è causato dall’uso della lavatrice. Proprio per questo la formula di Dixan è efficace già a partire da 20 gradi, sia che tu scelga Dixan Classico Polvere, Dixan Liquido, Dixan Discs o un altro prodotto predosato della gamma Dixan Power Caps. Se la temperatura di lavaggio viene ridotta di 10 gradi, per esempio da 40 a 30 gradi, si può risparmiare fino al 40 percento di energia per ciclo di lavaggio. Inoltre, quando sviluppiamo le formule di Dixan, prestiamo attenzione anche alla protezione dei materiali durante il processo di lavaggio, in modo che i tessuti durino a lungo salvaguardando le preziose risorse.
 

Per quale bucato non è sufficiente un lavaggio a freddo?

Se le tovaglie, i copriletto o gli indumenti in generale sono leggermente o normalmente sporchi, un lavaggio a temperature più basse può di solito bastare. Nel caso di macchie difficili da rimuovere, può essere utile pretrattarle in modo specifico. A questo riguardo leggi l’articolo “Come togliere le macchie: il giusto trucco per ogni imprevisto” per scoprirne di più. In presenza di uno sporco normale o leggero, anche le calze e la biancheria da letto sono adatte a un lavaggio a 30 gradi, a condizione che nessuno in famiglia abbia una malattia contagiosa o un sistema immunitario debole. In questo caso, la biancheria da letto, la biancheria intima e le calze dovrebbero essere lavate a 60 gradi, allo stesso modo di strofinacci, canovacci e asciugamani.

 

*Si precisa che Henkel non risponde dell’effettivo risultato dei lavaggi e dell’applicazione delle raccomandazioni fornite