Come lavare i costumi da bagno passo dopo passo

 

Primo passaggio: lava brevemente il costume da bagno sotto l’acqua corrente per rimuovere qualsiasi residuo di acqua salata o cloro.

 

Secondo passaggio: gira il costume da bagno al rovescio.

 

Terzo passaggio: ora lava il costume da bagno in lavatrice, ma assicurati di leggere prima l’etichetta per evitare temperature troppo alte. Per i costumi da bagno colorati, usa un detersivo specifico per indumenti colorati per evitare che scolorisca.

 

Fatto! Controlla il risultato. La macchia è ancora lì? Allora ripeti il secondo e il terzo passaggio.

 

Il consiglio dell’esperto: le creme solari reagiscono al cloro o all’acqua di mare e possono attaccare le fibre del tuo costume da bagno durante il processo. Per mantenere il tuo costume da bagno bello più a lungo, fai una doccia veloce dopo aver applicato la protezione solare per togliere ogni residuo.

 

Come lavare i costumi da bagno igienizzandoli

L’acqua salata, i raggi del sole e il cloro sono i tipici agenti a cui sono soggetti tutti i costumi da bagno, che devono perciò risultare resistenti. Anche se il tuo costume è riposto nei cassetti per la maggior parte dell’anno, nei mesi estivi o in vacanza si usura ancora di più. Ecco perché dovresti lavare bene il tuo costume da bagno e a questo proposito abbiamo alcuni consigli per te.

 

  • Evita l’uso di ammorbidente: non lavare mai i costumi da bagno in spandex, poliestere o poliammide con l’ammorbidente. Se lavi il tuo costume da bagno con l’ammorbidente, le sue fibre delicate potrebbero danneggiarsi e venire compromessa l’elasticità del tessuto nel lungo periodo.
  • Usa un sacchetto in rete: spesso, i costumi da bagno e i bikini moderni hanno ferretti o decorazioni in metallo o paillettes. In questi casi, assicurati di usare un sacchetto in rete per evitare che il tuo costume rimanga impigliato nella lavatrice o insieme agli altri indumenti.

 

Sei interessata a scoprirne ancora di più sulla pulizia dell’abbigliamento sportivo? Nei nostri consigli di  lavaggio spieghiamo come lavare correttamente i tessuti tecnici, l’abbigliamento sportivo e outdoor.

 

Come lavare correttamente i costumi da bagno: temperatura e detersivo

Gira il tuo costume da bagno al rovescio, in modo da proteggerlo durante il lavaggio se è ricamato o presenta delle decorazioni. Ora puoi lavare il tuo costume. Anche la temperatura è un fattore importante, perché ovviamente desideri che il tuo costume da bagno venga igienizzato senza perdere colore allo stesso tempo. Dai un’occhiata all’etichetta: la maggior parte dei costumi da bagno sono lavati a bassa temperatura e con una centrifuga che non superi i 600 giri al minuto.

 

Usa un detersivo adatto anche all’abbigliamento sportivo, per esempio Dixan Liquido Anti-Odore. Sia che ti sei dimenticata il costume nella borsa che usi per fare sport o sei rimasta a lungo sdraiata sotto il sole caldo e hai sudato molto, questo prodotto elimina gli odori sgradevoli ed è quindi la scelta giusta per te.

 

Asciugare correttamente i costumi da bagno: a cosa fare attenzione?

I costumi da bagno non devono mai essere messi nell’asciugatrice, altrimenti c’è il rischio che perdano la loro elasticità. L’ideale è asciugare il costume da bagno all’aria, evitando di esporlo al sole cocente, poiché ciò lo farebbe sbiadire rapidamente e perderebbe colore. Quando sei in spiaggia, strizza brevemente il tuo costume in un asciugamano e poi asciugalo all’ombra.

 

Sapevi che i costumi da bagno si asciugano molto più lentamente sul corpo che all’aria? Si sconsiglia di lasciare asciugare il costume da bagno sul corpo anche per motivi di igiene. Dopo il lavaggio, basta mettere il costume su uno stendibiancheria e lasciarlo asciugare lentamente all’aria.

 

Stai cercando come rimuovere altri tipi di macchie? Scopri come sbarazzarti di qualsiasi tipo di macchia nella nostra guida su come rimuovere le macchie.

 

*Si precisa che Henkel non risponde dell’effettivo risultato dei lavaggi e dell’applicazione delle raccomandazioni fornite