Dixan Dixan DISCS

Come togliere le macchie di vino rosso dai tessuti?

Un calice di vino rosso, qualche candela e la giusta musica d’atmosfera possono rendere indimenticabile una serata con la dolce metà o con gli amici. Tuttavia, basta una mossa sbagliata per ritrovarsi tovaglia o tovaglioli macchiati. A nessuno piace interrompere una cena per occuparsi di queste incombenze, ma prima si interviene, minore è la probabilità di ritrovarsi con chiazze permanenti sulla tovaglia preferita.

Anche se le macchie di vino rosso sono tra le più frustranti da togliere da tovaglie e tovaglioli, non preoccuparti: queste macchie si possono rimuovere seguendo le mosse giuste! Continua a leggere per scoprire come togliere le macchie di vino rosso.

Come togliere le macchie di vino rosso passo dopo passo

Primo passaggio: assorbi subito la macchia con un panno umido per evitare che si fissi sul tessuto. Procedi quindi al pretrattamento, spruzzando Grey Scioglimacchia   sul tessuto macchiato e lascia agire qualche minuto.

Secondo passaggio: scegli un detersivo Dixan; ricordati sempre di controllare se tovaglia e tovaglioli sono lavabili. Compatibilmente con la tipologia di tessuto e di colore, ti consigliamo di utilizzare Dixan Classico o Dixan Multicolor.

Terzo passaggio: utilizza il detersivo selezionato con un dosaggio adatto per “capi molto sporchi” e lava la tovaglia o la biancheria macchiata. Controlla sempre la temperatura di lavaggio raccomandata sull’etichetta dei tessuti.

Fatto! Verifica che la macchia sia scomparsa. Se così non fosse, ripeti il procedimento.

Il consiglio dell'esperto: in caso di macchie molte ostinate, si consiglia di immergere l’indumento macchiato in una soluzione composta da acqua calda e dal detersivo e smacchiatore prescelti per un paio d’ore, per poi passare di nuovo al lavaggio.

Pretrattamento delle macchie di vino rosso

Come già accennato, è importante agire tempestivamente per riuscire a smacchiare il vino rosso. Cerca di assorbire la macchia con un panno umido pulito, in modo che rimanga bagnata, altrimenti tenderà a fissarsi nelle fibre del tessuto. Applica dell’acqua fredda. Se tuttavia ti è impossibile effettuare il pretrattamento e il vino rosso si è già seccato, sarà necessario ravvivare la macchia per riuscire a rimuoverla completamente.

Lavaggio delle macchie di vino rosso

Dopo il pretrattamento, passa direttamente al lavaggio senza risciacquare l'indumento. Prendi un detersivo, come Dixan Muschio Bianco, e versa nello scompartimento della lavatrice il giusto dosaggio per capi molto sporchi, indicato sulla confezione. Accertati sempre della temperatura massima possibile per il lavaggio controllando sull'etichetta dell'indumento. Per le macchie di vino rosso, sarebbero ottimali temperature di lavaggio dai 40 ai 60 gradi.

Come togliere le macchie di vino rosso da biancheria da tavola di diversi tessuti

La tipologia di tessuto di cui è composta la biancheria da tavolo influenza notevolmente il metodo per rimuovere le macchie di vino rosso e il modo per mantenerla pulita. Per esempio, se tovaglia e tovaglioli sono di lino o cotone, puoi seguire le istruzioni sopra illustrate e lavare in lavatrice: dovrebbe essere sufficiente per togliere la macchia di vino rosso.

Le tovaglie in vinile sono invece porose e ciò comporta che i tannini contenuti nel vino possono macchiare il tessuto in modo permanente se non si agisce immediatamente. Il vinile può essere trattato con metodi delicati o più intensivi, ma è necessario risciacquarlo e asciugarlo accuratamente dopo la pulizia. Se viene lasciato umido o si lascia agire troppo a lungo lo smacchiatore, infatti, il vinile può scolorirsi o danneggiarsi.