Consigli per avere sempre una cravatta pulita e in ordine

Per lavoro, per un evento importante o a una festa speciale: la cravatta è quell’accessorio elegante che non può mancare nel guardaroba di un uomo. Per quanto possa far piacere sfoggiarla, la questione diventa più complicata al momento di lavarla. Come si può effettuare il lavaggio della cravatta? Nell’articolo ti forniamo alcune indicazioni. 

A cosa bisogna prestare attenzione per il lavaggio delle cravatte?

Può capitare che mentre la indossi, un pezzo di marmellata finisce sulla tua cravatta e ora il tuo primo pensiero è: come faccio a lavarla? Infatti, il lavaggio della cravatta è un’operazione che non va presa mai a cuor leggero. Prima di tutto, controlla l’etichetta di questo accessorio. A seconda del tessuto verrà indicato il lavaggio più adatto. Il più delle volte il materiale della cravatta è la seta e in questo caso difficilmente riuscirai a sbarazzarti delle macchie, se non rivolgendoti a un professionista. Perciò porta subito la tua cravatta in lavanderia per farla pulire adeguatamente senza rischiare di rovinarla.

Invece, se la cravatta dovesse essere in cotone o poliestere, potresti anche optare per un lavaggio a mano. Nel caso in cui fossero presenti delle macchie, procedi prima alla loro rimozione, senza aspettare troppo. Quindi tampona delicatamente la macchia con un panno umido oppure rimuovi eventuali residui di cibo con un coltello. Successivamente, puoi passare al lavaggio vero e proprio.

Quando è possibile il lavaggio a mano delle cravatte?

Anche se sarebbe sempre meglio rivolgersi a una lavanderia, nel caso in cui la tua cravatta sia di cotone o poliestere, potresti provare a lavarla a mano. Se stai prendendo in considerazione questa opzione, il lavaggio della cravatta avviene in questo modo:

  • Dopo aver rimosso eventuali residui di cibo, prepara una bacinella con dell’acqua tiepida e aggiungi un po’ di detersivo.
  • La scelta del detersivo è importante, pertanto ti consigliamo di optare per un prodotto poco aggressivo sulle fibre o uno adatto a tessuti delicati. Ad esempio, puoi versare qualche goccia di Dixan Liquido Pulito & Igiene, che igienizza e pulisce delicatamente le fibre, o usare Dixan Multicolor Liquido, nel caso in cui si tratti di una cravatta colorata. Se cerchi un detersivo delicato, prova Perlana Lana & Delicati.
  • A questo punto lascia la cravatta in ammollo in questa soluzione per 30 minuti. Successivamente, passa al risciacquo senza però strizzare la cravatta. Appendila su una gruccia ad asciugare nella vasca da bagno, così da evitare che le gocce finiscano sul pavimento.

Al termine del lavaggio della cravatta e una volta che si sarà asciugata, puoi controllare il risultato ottenuto. Se non sei soddisfatto, portala in lavanderia in modo che le macchie possano essere rimosse in modo professionale.

Ti stai chiedendo come lavare i jeans in lavatrice* o come togliere le macchie di caffè dagli indumenti? Dai un’occhiata ai nostri articoli per scoprirne di più.

Altri prodotti

  • Dixan Color Gel

    Dixan Multicolor Liquido

  • Dixan Color Gel

    Dixan Multicolor Liquido

  • Dixan DISCS Universal

    Dixan DISCS Classico

Ultimi articoli

  • Come lavare i jeans in lavatrice

    Come lavare i jeans in lavatrice

  • ragazza giovane in un ambiente urbano con macchia di caffè su una maglietta righe bianche e blu che tiene una tazza di caffè in mano

    Come togliere le macchie di caffè

  • Tessuti delicati

    Capi delicati