Dixan

Come eliminare le macchie di muffa

Le muffe sono tipi di funghi che tendono a macchiare i vestiti se ci si dimentica di svuotare subito la lavatrice o si lasciano i capi bagnati in una bacinella per il bucato o ammucchiati sul pavimento per lungo tempo. Per fortuna, le macchie di muffa non sono molto difficili da togliere. Ecco che cosa serve sapere per rimuovere le macchie e il loro odore.

Rimozione di macchie di muffa: istruzioni punto per punto

  1. Scegliere il detersivo e lo smacchiatore
  2. Applicare il detersivo o strofinare la macchia con uno spazzolino da denti per togliere la muffa.
  3. Lavare il capo alla massima temperatura possibile in base all’etichetta
  4. Controllare che la macchia sia scomparsa e, se necessario, ripetere la procedura

Scelta del detersivo e dello smacchiatore

Nella scelta dello smacchiatore, considerare il colore e il tipo del tessuto.

  • Per i tessuti bianchi utilizzare Dixan Classico
  • Per i tessuti colorati scegliere Dixan Classico o Dixan Multicolor
  • Per i tessuti colorati resistenti utilizzare Grey SciogliMacchia Color Expert spruzzandolo direttamente sulla macchia. Per i tessuti resistenti alla candeggina usare Bref Brillante con Candeggina.

Pretrattamento della macchia

La macchia va pretrattata in base al tipo di tessuto. Se è resistente e durevole, come il cotone o il denim, servirsi di uno spazzolino da denti per grattare via la macchia di muffa (eseguire quest’operazione all’esterno in modo da non liberare le spore della muffa dentro casa). Se invece il tessuto è delicato, applicare lo smacchiatore e strofinarlo delicatamente sulla macchia, quindi immergere il capo in una soluzione di detersivo e acqua fredda.

Lavaggio e risciacquo

Lavare il capo alla massima temperatura possibile in base all’etichetta per uccidere qualsiasi fungo residuo sull’indumento.

Controllo della macchia

Prima di asciugare, controllare se la macchia è stata eliminata del tutto. Se non è così, mettere di nuovo a mollo il capo con il detersivo adatto per almeno 10 minuti, quindi rilavarlo.

Se la macchia dovesse persistere ed essere ancora visibile dopo il lavaggio, controllare sull’etichetta dell’indumento che esso sia resistente alla candeggina. Se sì, pretrattare la macchia spruzzandovi Bref Brillante con Candeggina (candeggina contenente cloro), quindi far agire per 5-10 minuti e lavare l’indumento alla massima temperatura possibile in base all’etichetta.

Rimozione di macchie di muffa da tessuti speciali e delicati

Per togliere macchie di muffa da determinati tessuti, ad es. fatti di lana, seta, viscosa o modal, evitare se possibile di utilizzare la candeggina, che tende a degradare questi tipi di tessuto e può ridurne la durata. Piuttosto, usare Perlana.

Rimozione di macchie di muffa da tessuti di diversi colori

Assicurarsi di utilizzare lo smacchiatore e il detersivo giusto per rimuovere le macchie di muffa e di seguire i passaggi di pretrattamento adatti al colore del tessuto.

Rimozione delle macchie di muffa ostinate

Se le macchie di muffa non vengono via facilmente, provare a mettere a mollo il capo in una soluzione di acqua e detersivo per un paio d’ore, prima di lavarlo.

Detersivi specifici per togliere le macchie di muffa

Sebbene alcuni smacchiatori naturali e fatti in casa possano contribuire a eliminare le macchie di muffa, rischiano anche di danneggiare i vestiti e la lavatrice. Ove possibile, evitare di utilizzare acqua ossigenata, aceto e candeggina, e servirsi invece di un detersivo Dixan, Perlana o uno smacchiatore Grey per la rimozione di queste macchie.

Avete dimenticato di stendere il bucato? Eliminate facilmente le macchie di muffa ostinate e maleodoranti da qualsiasi tipo di tessuto.